PAOLO LEVI

Critico d'arte, giornalista, saggista, autore di volumi tematici e monografici.

Gioca di contrappunto ponendo in rapporto dialettico forme figurativamente riconoscibili con stesure prettamente informali.

E' come se la colta pittrice riuscisse a far convivere insieme gli oggetti e la propria ombra.

Le figure della Isolani sono forme e corpi facilmente leggibili, ma d'un tratto pare diventino "altro".

Da cosa proviene questo stacco - in verità mai stridente e doloroso - dal "visibile complesso" alla "dissoluzione"  che potrebbe essere condotta all'infinito, si fuori i confini della tela?

Paiono infatti, questi, racconti onirici, per cui il conoscibile è archetipo e notte.  

© 2023 by Peter Collins. Proudly created with Wix.com